NUTRITI CON AMORE 

Dott.ssa Giovanna Senatore

Biologa nutrizionista            
Specialista in Scienza dell’alimentazione

Difendersi dal freddo…mangiando

Dopo un’estate che si è prolungata oltre i tempi canonici finalmente, per qualcuno, purtroppo per tanti altri, da qualche settimana è arrivato il freddo e si è passati da un clima mite, quasi caldo, a temperature rigide. L’inverno, con il freddo, causa una serie di malanni e non solo perchè l’organismo è reso più fragile dalla basse temperature ma anche perchè gli ambienti interni vengono areati poco favorendo il ristagno dei germi.

Prevenire le forme influenzali, in questo periodo dell’anno, è la parola d’ordine quindi oltre ad adottare delle specifiche strategie consigliate dai medici possiamo fare qualcosa migliorando lo stile di vita, l’alimentazione e non rinunciando all’attività fisica.

Passare del tempo all’aria aperta nonostante il freddo è importante: vengono  stimolati positivamente i meccanismi di termoregolazione e di difesa immunitaria; anche l’attività fisica agisce in questo senso oltre a  promuovere la circolazione, rafforzare l’apparato respiratorio e aumentare l’efficacia dei globuli bianchi.

Non bisogna sottovalutare la quantità di acqua che diamo giornalmente al nostro corpo:  bere liquidi sufficienti rafforza il sistema immunitario, purifica l’organismo eliminando il più velocemente possibile le tossine, idrata in maniera efficace le vie respiratorie che altrimenti sarebbero più vulnerabili ai virus.

Un’alimentazione sana ed equilibrata è importante per star bene: dare al nostro organismo tutti i principali nutrienti e micronutrienti (carboidrati, proteine, grassi, sali minerali e vitamine) così da poter rispondere nel modo più efficiente alle avversità esterne.  Sappiamo che la verdura e la frutta sono indispensabili per combattere i malanni di stagione: danno il giusto quantitativo di sali minerali e vitamine antiossidanti per combattere le conseguenze dello stress del cambio di stagione. Spinaci, broccoli, zucca, pomodori, carote, zucchine sono un’ottima fonte di  vitamina A che rende l’organismo meno sensibile alle infezioni; le arance, i mandarini, i kiwi sono ricchi in vitamina C, potente antivirale e antibatterico e rafforza il sistema immunitario; la frutta secca (nocciole, mandorle, noci) è ricca in vitamina E che mantiene elevate le difese immunitarie così da evitare il proliferare di agenti dannosi. Ricordiamo anche l’aglio che aiuta a fluidificare il muco ed ha proprietà antibiotiche ed insieme alla cipolla svolge, anche, un importante ruolo antibatterico.

Oltre alla frutta anche altri alimenti sono ricchi in nutrienti indispensabili nel periodo freddo come  la vitamina D, ottimo sostegno per il sistema immunitario e per l’umore,  che, sappiamo bene, l’uomo l’assume esponendosi al sole ma d’inverno, a causa della diminuita luce solare, e’ bene integrarla tramite i cibi che  la contengono: pesce, fegato, latte e uova. Il brodo caldo e le zuppe riscaldano le vie respiratorie e l’organismo oltre a rafforzare le difese immunitarie grazie all’apporto di vitamine. Anche i legumi sono fondamentali perchè contengono ferro che ci protegge dalle infezioni e fibre che migliorano le funzionalità intestinali e la purificazione dell’organismo; inoltre contengono proteine che insieme a carne, pesce e uova sono importanti per dare all’organismo il giusto nutrimento. Anche i cereali integrali ricoprono un ruolo importante in quanto sono fonte di carboidrati che apportano energia e calore.

Possiamo concludere dicendo di dare spazio a tisane calde, brodi, zuppe, frutta e verdura di stagione, areamo gli ambienti e trascorriamo un pò di tempo all’aria aperta magari approfittando per dedicarci all’attività fisica, lasciando al freddo temprare il corpo e lo spirito.

More To Explore

Alimentazione vegetariana e vegana

Dieta vegana e Sindrome dell’intestino Irritabile

La sindrome dell’intestino irritabile conosciuta con la sigla IBS è un disturbo gastrointestinale funzionale cronico, una delle malattie intestinali più comunemente diagnosticate. Comporta dolore addominale,

Alimentazione vegetariana e vegana

Sindrome del colon irritabile e dieta fodmap

I problemi digestivi sono un problema piuttosto comune, tant’è che molti di noi, e spesso, ci lamentiamo per: bruciore di stomaco, gonfiore addominale indigestione, stipsi